ISBN: 1592-3533
Pagine: 26


Condividi pagina su:
 

11/14 Emergency Medicine Prcatice

di Ali S. Raja, Brian Geyer  edito da C.G. Edizioni Medico Scientifiche (emp)

L’ipertermia nel Dipartimento d’Emergenza: mantenere il sangue freddo L’ipertermia comprende numerosi quadri clinici, che vanno dall’innocuo rash cutaneo al colpo di calore fatale. Viene classificata in due tipi: classica e da sforzo. Entrambi i tipi sono causati dall’esposizione a temperature elevate con inadeguata termoregolazione; la patologia classica si verifica senza una precedente attività fisica. La terapia consiste nel raffreddamento rapido, nella reidratazione e nel supporto alle funzioni vitali. Forme più lievi di ipertermia sono l’esaurimento da calore, la sincope da calore, l’edema da calore ed il rash da calore. Inoltre, malattie infettive e alcuni farmaci, come effetto collaterale o tramite interazioni, possono provocare o complicare i colpi di calore: questi casi potrebbero non rispondere alle tradizionali manovre di raffreddamento e richiedere terapie specifiche o antidoti per bloccare lo sviluppo dell’ipertermia ed il danno agli organi. Questa review esamina la fisiologia, la diagnosi ed il trattamento dell’ipertermia da esercizio fisico, classica ed indotta da farmaci. Verranno discussi anche l’approccio extra-ospedaliero ed i trattamenti, con raccomandazioni sulla reidratazione e sul monitoraggio nella rabdomiolisi.

Introduzione non disponibile

Leggilo sul tuo dispositivo mobile scaricando l'App gratuita

CGEMS Books
Library

Abbonamento:
1 anno 129,99
Vai alle pubblicazioni dell'editore